PEDRALI - The Italian Essence

Cura dei materiali

MARMO

MARMO NATURALE OPACO PER INTERNO (VERNICIATO):
MBA, MGC, MVG, MED

Per una quotidiana manutenzione utilizzare un panno morbido e detersivo neutro diluito con acqua (detersivo liquido per piatti). È consigliato un successivo risciacquo con acqua. I nostri ripiani per uso interno sono forniti con un trattamento protettivo antimacchia (idrorepellente), ma è comunque buona norma intervenire tempestivamente asciugando qualsiasi deposito di liquido, al fine di evitarne l’assorbimento e conseguente formazione di macchie.

  • Attenzione: gli urti possono provocare il distaccamento del protettivo antimacchia.
  • Alcol e prodotti acidi e basici possono intaccare la superficie del marmo rendendolo opaco. 
  • Evitare l’uso di pagliette in acciaio o prodotti abrasivi che potrebbero alterare la lucentezza del ripiano.
  • Evitare l’utilizzo di utensili affilati o appuntiti.
  • Non impiegare direttamente sulla superficie succo di limone, pomodoro, olio, aceto.

 

MARMO NATURALE LUCIDO PER INTERNO (VERNICIATO):
MBC

Per una quotidiana manutenzione utilizzare detergenti neutri e polis lucidante per mobili con panno morbido non abrasivo. I nostri ripiani per uso interno sono forniti con un trattamento protettivo antimacchia (idrorepellente), ma è comunque buona norma intervenire tempestivamente asciugando qualsiasi deposito di liquido, al fine di evitarne l’assorbimento e conseguente formazione di macchie.

  • Attenzione: gli urti possono provocare il distaccamento del protettivo antimacchia.
  • Alcol e prodotti acidi e basici possono intaccare la superficie del marmo rendendolo opaco. 
  • Evitare l’uso di pagliette in acciaio o prodotti abrasivi che potrebbero alterare la lucentezza del ripiano.
  • Evitare l’utilizzo di utensili affilati o appuntiti.
  • Non impiegare direttamente sulla superficie succo di limone, pomodoro, olio, aceto.

 

MARMO NATURALE PER ESTERNO (LEVIGATI SENZA VERNICE):
MBC

Per una quotidiana manutenzione utilizzare un panno morbido e detersivo neutro diluito con acqua. È consigliato un successivo risciacquo con acqua. Buona norma intervenire tempestivamente asciugando qualsiasi deposito di liquido, al fine di evitarne l’assorbimento e conseguente formazione di macchie. Possono essere utilizzati prodotti abrasivi e pagliette in acciaio.

  • Evitare l'uso di alcol denaturato, prodotti acidi e basici.
  • Evitare l’utilizzo di utensili affilati o appuntiti.
  • Non impiegare direttamente sulla superficie succo di limone, pomodoro, olio, aceto.

FENIX

Per una manutenzione quotidiana utilizzare un panno in microfibra imbevuto di sapone o detersivo liquido neutro e sciacquare con acqua tiepida. Sulle macchie utilizzare una spugna melaminica con sgrassatore e risciacquare con un panno in microfibra e acqua tiepida. Possibile utilizzare alcool denaturato ed ammoniaca.

  • Evitare l’uso di prodotti contenenti sostanza abrasive, spugne abrasive, carta vetrata e paglietta.
  • Evitare prodotti fortemente acidi o alcalini.
  • Evitare lucidanti per mobili e detergenti con cere.

Per ulteriori informazioni visitare la sezione “ISTRUZIONI PER LA MANUTENZIONE E LA PULIZIA” al sito https://www.fenixforinteriors.com/it/about


STRATIFICATO

Le superfici del ripiano in stratificato vanno mantenute il più possibile asciutte. Per la manutenzione quotidiana utilizzare un panno in microfibra umido per rimuovere i residui di polvere. Possibile utilizzare alcool denaturato e ammoniaca. Per eventuali macchie utilizzare una spugna melaminica non abrasiva con un detergente neutro non abrasivo, passare con movimenti circolari e delicati, sciacquare con acqua tiepida e infine asciugare il tutto con un panno o fogli di carta assorbente.

  • Evitare l’uso di prodotti contenenti sostanza abrasive, spugne abrasive, carta vetrata e paglietta.
  • Evitare prodotti con forte contenuto acido o alcalini. 
  • Evitare l’utilizzo diretto di utensili affilati o appuntiti.
  • Rimuovere immediatamente ad esempio caramello, succo di pomodoro concentrato e candeggianti.

Per maggiori informazioni visitare: https://www.arpaindustriale.com/sites/default/files/download/tips_for_hpl_cleaning.pdf


LAMINATO E NOBILITATO

Per la pulizia quotidiana è sufficiente passare sul laminato e sul nobilitato un panno umido ben strizzato, mentre sulle macchie applicare un detergente neutro. È buona norma intervenire tempestivamente asciugando qualsiasi deposito di liquido, al fine di evitarne l’assorbimento e conseguente formazione di macchie.

  • Evitare i prodotti a base di alcol denaturato ed ammoniaca.
  • Evitare di bagnare eccessivamente la superficie e i bordi.
  • Evitare l’utilizzo diretto di utensili affilati o appuntiti.
  • Evitare prodotti con forte contenuto acido o molto alcalini.

Per maggiori informazioni visitare:
https://abetlaminati.com/app/uploads/2016/04/Istruzioni-per-la-pulizia-del-laminato-HPL-rev-12-06-19.pdf


INOX

Per la manutenzione quotidiana utilizzare un panno inumidito per l’acciaio inox in fibra poliattiva che pulisce e lucida contemporaneamente. Per le macchie più ostinate utilizzare detergenti specifici per l’acciaio inox con una spugna morbida non abrasiva. Passare con movimenti circolari e delicati al fine di evitare aloni. Possibile utilizzare alcool denaturato ed ammoniaca.

  • Evitare l’uso di prodotti contenenti sostanze abrasive, spugne abrasive, carta vetrata e paglietta.
  • Evitare l’utilizzo diretto di utensili affilati o appuntiti.
  • Evitare prodotti con forte contenuto acido o molto alcalini.

LAMIERA

Per la pulizia quotidiana è sufficiente passare un panno umido ben strizzato, mentre sulle macchie applicare un detergente neutro. Possibile utilizzare alcol denaturato ed ammoniaca.

  • Evitare l’uso di prodotti contenenti sostanze abrasive, spugne abrasive, carta vetrata e paglietta.
  • Evitare l’utilizzo diretto di utensili affilati o appuntiti.
  • Evitare prodotti con forte contenuto acido o molto alcalini.

VETRO TEMPRATO

Per la manutenzione quotidiana utilizzare un panno elettrostatico in microfibra per rimuovere la polvere e detergenti appositi per le superfici in vetro, applicandoli con movimenti circolari per evitare aloni. In caso di macchie è necessario ammorbidirle con acqua calda e strofinare con un panno morbido. Passare poi tutto il ripiano con detergenti per vetri, aceto o alcol denaturato. È possibile utilizzare inoltre vapore acqueo, alcool denaturato ed ammoniaca.

  • Evitare l’uso di prodotti contenenti sostanze abrasive, spugne abrasive, carta vetrata e paglietta.
  • Evitare l’utilizzo diretto di utensili affilati o appuntiti.
  • Evitare prodotti con forte contenuto acido o molto alcalini.

QUARZO

Per la pulizia quotidiana è sufficiente passare un panno umido o una spugna non abrasiva, mentre sulle macchie applicare un detergente neutro. Il quarzo non è un materiale poroso, quindi non assorbe le sostanze e non favorisce la formazione di macchie permanenti. È possibile utilizzare inoltre vapore acqueo, alcol denaturato ed ammoniaca. È sempre buona norma togliere i liquidi o le macchie. 

  • Evitare l’uso di prodotti contenenti sostanze abrasive, spugne abrasive, carta vetrata e paglietta.
  • Evitare l’utilizzo diretto di utensili affilati o appuntiti.
  • Evitare prodotti con forte contenuto acido o molto alcalini.

 


AGGLOMERATO DI MARMO

Materiale che non presenta nessun grado di assorbimento superficiale. Per la pulizia quotidiana è neccessario utilizzare un panno morbido o una spugna non abrasiva per rimuovere sporco non incrostato e polvere. Per macchie più ostinate è consigliabile utilizzare un detergente neutro o una spugna non abrasiva.

  • Evitare l’uso di prodotti contenenti sostanze abrasive, spugne abrasive, carta vetrata e paglietta.
  • Evitare l’utilizzo diretto di utensili affilati o appuntiti.
  • Evitare prodotti con forte contenuto acido o molto alcalini, alcol denaturato ed ammoniaca.

GRANITO

Per la pulizia quotidiana è sufficiente passare un panno umido o una spugna non abrasiva, mentre sulle macchie applicare un detergente neutro. È sempre buona norma eliminare i liquidi o le macchie. 

  • Evitare l’uso di alcool e di prodotti contenenti sostanze acide o anticalcare.
  • Evitare l’uso di pagliette in acciaio o prodotti abrasivi che potrebbero alterare la lucentezza del ripiano.
  • Evitare l’utilizzo diretto di utensili affilati o appuntiti.
  • Prestare attenzione, ad esempio, a succo di limone, pomodori, ...