PEDRALI - The Italian Essence

Pedrali riparte in piena sicurezza

28/04/2020

Pedrali riparte in piena sicurezza con tutte le attività produttive,
a seguito della chiusura per emergenza sanitaria Covid-19


A partire dal 28 Aprile, Pedrali riparte avvalendosi della completa capacità produttiva delle sue fabbriche. I collaboratori delle tre unità produttive (site a Mornico al Serio, in provincia di Bergamo; Palazzolo sull’Oglio, in provincia di Brescia e Manzano, in provincia di Udine) riprendono le loro attività in totale sicurezza. Proseguirà invece il lavoro da remoto per gli uffici commerciali, amministrativi, marketing, ricerca e sviluppo.

Grazie alla sua natura, ai robot e alle navette guidate da remoto, nonché alle sue nutrite scorte, il magazzino automatizzato “Fili d’erba” ha già ripreso la sua attività. Ora più che mai è stato possibile constatare che gli investimenti degli ultimi quindici anni in automazione e digitalizzazione rappresentano oggi una componente vincente e strategica.

Nel corso di queste settimane sono state intraprese azioni importanti grazie al lavoro svolto dall’Unità di crisi Pedrali istituita in data 24 Febbraio, la quale è stata in grado di gestire con responsabilità la tutela e la salute dei lavoratori, anticipando tutte le misure di contenimento poi adottate dal Governo.

Sono state completate tutte le attività di sanificazione dei reparti e attuate tutte le misure previste dal DPCM del 26 Aprile 2020. Pedrali ha adottato tutti gli strumenti volti alla tutela della salute delle persone garantendo continuità alle attività produttive.

Le sfide che si prefigurano per i prossimi mesi saranno importanti al fine della ripresa delle attività aziendali, oltre che per l’intera filiera. Tuttavia, rispondendo a questa situazione con il coraggio di fare impresa, Pedrali, con la sua produzione 100% Made In Italy, i suoi 300 collaboratori e una rinomata passione per l’arredo e il design, sarà lieta e onorata di poter contribuire alla ripresa della nostra amata Italia.