PEDRALI - The Italian Essence

New Ideas 2020: Pedrali presenta le nuove collezioni

15/06/2020

New Ideas 2020: Pedrali presenta le nuove collezioni

Prodotti, ampliamenti di gamma e due nuove collaborazioni

 

Pedrali, azienda 100% Made in Italy che produce arredi per il mondo contract e residenziale, presenta le nuove collezioni 2020. Prodotti versatili che, in un anno in cui si è reso necessario fronteggiare l’emergenza Covid-19, puntano al benessere, al comfort e alla sostenibilità senza rinunciare all’estetica e all’elevata qualità che da sempre li contraddistingue.

Nuove collezioni che vengono raccontate con “New Ideas 2020”, il progetto all’interno del quale i prodotti si caricano di forza espressiva attraverso l’interazione con l’ambiente circostante. I set sono caratterizzati da un design pulito e da una palette di colori pastello che riportano alla mente realtà sospese e rassicuranti, capaci di trasmettere un desiderio di bellezza e di sogno. La cura per i dettagli e per i materiali viene valorizzata, esprimendo proprio quel savoir faire e quella passione che l’azienda ogni anno trasmette avvalendosi anche della collaborazione con designer italiani e internazionali. Per suggerire contesti reali all’interno dei quali queste nuove collezioni trovano collocazione, si gioca con luci e ombre. Ne risulta un effetto di grande impatto capace di trasmettere l’anima viva dei prodotti.

Per gli arredi outdoor i set si arricchiscono di piante, le cui fronde sembrano muoversi al vento delinenando spazi esterni piacevoli e rilassanti.

Quest’anno Pedrali presenta due nuove collaborazioni: con il designer tedesco Sebastian Herkner e con l’italo-britannico Robin Rizzini.

L’universo creativo e progettuale di Herkner, insignito nel 2019 della menzione “Designer of the year”,  è guidato dall’interesse per la realtà artigiana, ma anche da una forte attenzione nei confronti di qualità e funzionalità. Un mondo dove la tradizione artigianale dialoga con le nuove tecnologie di produzione per realizzare prodotti con materiali di qualità  che sappiano invecchiare bene, trovandosi in completa sintonia con la filosofia di Pedrali.

Questo sodalizio artistico e progettuale si concretizza nella realizzazione di un’intera collezione ispirata da un’idea di eleganza e raffinatezza: Blume.

Una sedia e una poltrona lounge caratterizzate da forme morbide e arrotondate, la cui forza distintiva emerge da un sofisticato profilo in estruso di alluminio con una silhouette a forma di fiore. Il telaio prezioso e sottile e l’imbottitura in schiumato poliuretanico, soffice e generosa, si uniscono armoniosamente rendendo questa collezione molto confortevole e caratterizzata da una meticolosa attenzione ai dettagli. Un elemento strutturale realizzato in acciaio e posto sotto il sedile dona infine resistenza e fissa le gambe, rendendo possibile il disassemblaggio e il corretto smaltimento dei componenti del prodotto a fine vita.

Completa la collezione un set di tavolini che riprende il medesimo profilo a forma di fiore delle sedute. Realizzati in diverse altezze e dimensioni, i tavolini Blume possono essere sovrapposti e dare vita a composizioni di varia natura.

L’interesse per i materiali innovativi e per i processi produttivi, sono invece gli elementi da cui prendono vita i lavori di Rizzini. Un designer che progetta oggetti il più possibile coerenti e pensati, rifiutando l’idea di un design ridondante, così come l’uso di materiali non necessari in termini di qualità ma anche di quantità. La collaborazione con l’azienda italiana da vita ad un prodotto funzionale ed espressivo: Toa, un tavolo che unisce con equilibrio il linguaggio tecnico-industriale a quello decorativo. Leggero ed essenziale alla vista, il tavolo Toa è caratterizzato da una robusta struttura in pressofusione di alluminio dalla forma geometrica e fluida, capace di sostenere anche ripiani di grandi dimensioni. Elemento caratterizzante sono le gambe a ponte dalla forma affusolata che, più sottili alla base, si allargano verso l’alto confluendo sotto al ripiano in un elemento a “T”. Una geometria capace di dare vita ad una forma riconoscibile che sintetizza al contempo forza e leggerezza, dal design essenziale ma con dettagli che esaltano l’espressività e il linguaggio dei materiali utilizzati.

La sua modularità in larghezza e profondità e l’ampia gamma di finiture in cui viene proposto, consentono a Toa di risultare un arredo perfetto all’interno di contesti e destinazioni d’uso differenti: dagli spazi abitativi ai contesti lavorativi.

Il comfort d’alta qualità prende forma con la poltrona Ila disegnata da Patrick Jouin. Un arredo prezioso dalla forte personalità capace di esprimere comfort assoluto, morbidezza e sensualità. “In fase di progettazione, ci piace inserire alcuni elementi “inattesi”, capaci di dare ritmo, sorprendere e interpretare uno spazio. Ila, di fatto, è una piccola scultura.” – spiega il designer.

La parte esterna di Ila è realizzata in poliuretano rigido, liscio e teso, quasi a creare una protezione nei confronti di chi ha scelto di ritagliarsi un momento di relax e di evasione, all’interno dei suoi grandi volumi. Il senso di protezione viene inoltre suggerito dalla parte interna di schienale e sedile, a contatto con il corpo umano, in schiumato poliuretanico flessibile, quasi a cingerlo in un abbraccio. La versione con il poggiatesta dalle dimensioni importanti accentua questa idea di fuga dalla realtà e conferisce ulteriore carattere alla poltrona.

La versatilità di Ila è data dalla possibilità di abbinarla ad una base centrale a forma di tronco di cono, geometrica e girevole, la cui inclinazione suggerisce dinamismo e leggerezza, oppure ad una struttura a quattro gambe in tubo d’acciaio, personalizzabile in diversi colori e finiture.

Il desiderio di evasione e il richiamo alla vita all’aria aperta si concretizza nei nuovi prodotti outdoor.

Panarea, la collezione disegnata da CMP Design che nasce da un’idea di paesaggio costiero mediterraneo e che riporta alla mente i colori, la brezza rinfrescante di una cena all’aria aperta in una terrazza affacciata sul mare. Una poltrona e una lounge, caratterizzate da un intreccio artigianale 100% Made in Italy che diventa simbolo di rispetto e dedizione al lavoro, oltre che di una tradizione consolidata. Lo schienale ampio e accogliente è intrecciato in corda di polipropilene che, nella sua originale geometria, crea una raffinata greca e avvolge il tubo del telaio in acciaio, coprendo anche i braccioli. 

L’incordatura rende Panarea solare ed elegante e sintetizza il numero minimo di passaggi orizzontali al fine di ottenere una superficie a doppia curvatura che dona alla seduta un rigore grafico e un aspetto tridimensionale, oltre che renderla leggera e facile da movimentare.

La poltrona lounge è dotata di una seduta molto generosa e di uno schienale alto, la cui curvatura permette di delimitare idealmente uno spazio circolare, come luogo del relax e del convivio.

La collezione di successo Reva, disegnata da Patrick Jouin, caratterizzata da linee morbide e dimensioni generose, si arricchisce di una nuova versione: Reva Twist. Un elegante divano a tre posti e una poltrona lounge caratterizzate da quattro gambe affusolate in pressofusione d’alluminio poste alle estremità della cornice perimetrale in estruso di alluminio. Lo schienale e i braccioli in acciaio sono ricoperti da un intreccio realizzato con una corda piatta in polipropilene resistente agli agenti atmosferici e al contempo capace di garantire una resa più naturale. Il comfort viene esaltato da morbidi cuscini che si poggiano sulla struttura.

Per godere di momenti di relax in terrazza, in giardino o a bordo piscina, Pedrali propone il nuovo lettino Rail, caratterizzato da linee semplici e moderne. Rail presenta una struttura in alluminio verniciato, con quattro gambe in acciaio inox inclinate dal taglio obliquo. La seduta e lo schienale sono in textilene.

Il confortevole cuscino in poliuretano espanso drenante è rivestito in tessuto idrorepellente e resistente ai raggi UV.

Prosegue inoltre la collaborazione di successo con il designer catalano Eugeni Quitllet: con la sedia Remind aggiunge un nuovo elemento alla collezione presentata nel 2018 che riprende la memoria delle curve morbide e sinuose delle sedie in legno della seconda metà del XIX Secolo e le reinterpreta in modo completamente innovativo. Una forma sensuale e romantica che riporta alla mente qualcosa di mai visto prima. Una sedia funzionale e versatile dalle dimensioni contenute realizzata in polipropilene, in cui l’armonia delle linee e la leggerezza del materiale, combinate ad una forte resistenza, la rendono particolarmente adatta sia a contesti outdoor, sia a spazi indoor.

Alle crescenti esigenze di sostenibilità ambientale risponde Babila XL, che aggiunge un nuovo elemento d’arredo alla famiglia disegnata da Odo Fioravanti, inserendosi armonicamente all’interno di una collezione che si muove con agilità tra tradizione e innovazione. L’ispirazione rimane quella di alternare linee più razionali e rettilinee a linee curve in modo da creare un ponte tra il mondo artificiale dei prodotti industriali e quello più naturale e morbido dei corpi umani. Babila XL è una poltroncina con la scocca stampata in polipropilene che si connota per le dimensioni ampie della seduta e del bracciolo. L’obiettivo è quello di offrire un comfort generoso di seduta, grazie anche al rivestimento imbottito che, quasi a ricordare un abito femminile, la rende completamente sfoderabile in modo da poterla facilmente pulire, manutenere e separare dal resto del prodotto.

Al fine di proseguire il percorso aziendale a supporto della sostenibilità ambientale, nascono nuove versioni completamente realizzate in materiale riciclato: 50% da scarto di materiale plastico post consumo e 50% da scarto di materiale plastico industriale. Remind e Babila XL “reclycled grey” rappresentano infatti i primi prodotti Pedrali realizzati in polipropilene riciclato.

Presentata in anteprima a Maison & Objet 2020 è Soul Soft, la nuova versione speciale della poltrona con struttura in massello di frassino e sedile in policarbonato disegnata da Eugeni Quitllet nel 2018. Soul Soft si caratterizza per il sedile imbottito e rivestito in vera pelle. La nuova seduta riprende i profili della collezione, già ampliata con la versione outdoor nel 2019, sottolineandone ed esaltandone con delicatezza l’idea di comfort e accoglienza.