PEDRALI - The Italian Essence

ILA

01/10/2020

ILA

L’île du confort

 

“In fase di progettazione, ci piace inserire alcuni elementi “inattesi”, capaci di dare ritmo, sorprendere e interpretare uno spazio. Ila, di fatto, è una piccola scultura.” (Patrick Jouin).

La nuova poltrona Ila disegnata da Patrick Jouin sintetizza i concetti di eleganza e qualità, identificandosi come un arredo prezioso dalla forte personalità capace di esprimere comfort assoluto, morbidezza e sensualità. Grazie al ricorso a linee curve e flessibili la sua silhouette esprime un’accoglienza straordinariamente generosa.

La parte esterna di Ila è realizzata in poliuretano rigido, liscio e teso, quasi a creare una protezione nei confronti di chi ha scelto di ritagliarsi un momento di relax e di evasione, all’interno dei suoi grandi volumi. Il senso di protezione viene inoltre suggerito dalla parte interna di schienale e sedile, a contatto con il corpo umano, in schiumato poliuretanico flessibile, quasi a cingerlo in un abbraccio.

La versatilità di Ila è data dalla possibilità di abbinarla ad una base centrale a forma di tronco di cono, geometrica e girevole, la cui inclinazione suggerisce dinamismo e leggerezza, oppure ad una struttura a quattro gambe in tubo d’acciaio, personalizzabile in diversi colori e finiture.

La versione con il poggiatesta dalle dimensioni importanti accentua questa idea di fuga dalla realtà e conferisce ulteriore carattere alla poltrona. La sua forma consente infatti di rifugiarsi in una nicchia di privacy in cui suoni e rumori esterni risultino attenuati e piacevolmente ovattati.

Cura e meticolosa attenzione ai dettagli vengono suggeriti inoltre dal fatto che la poltrona Ila sia pensata, già in fase di progettazione, per essere facilmente disassemblata consentendone il corretto smaltimento dei componenti a fine vita. La seduta è composta di tre parti che permettono inoltre di rinnovare il rivestimento, dando al prodotto una seconda vita.