PEDRALI - The Italian Essence

Prodotti
Fiere ed Eventi
Corporate

#PEDRALITALES è on air da marzo 2020

24/03/2020

#PEDRALITALES è on air da marzo 2020

La nuova campagna pubblicitaria Pedrali sintetizza il lifestyle del Brand

Pedrali lancia #PEDRALITALES, la nuova campagna pubblicitaria 2020. L’azienda 100% made in Italy si pone come obiettivo quello di comunicare l’eleganza del lifestyle del Brand attraverso le sue nuove collezioni indoor e outdoor, scegliendo una location d’eccezione e la firma di un fotografo di grido...

#PEDRALITALES è on air da marzo 2020

La nuova campagna pubblicitaria Pedrali sintetizza il lifestyle del Brand

Pedrali lancia #PEDRALITALES, la nuova campagna pubblicitaria 2020. L’azienda 100% made in Italy si pone come obiettivo quello di comunicare l’eleganza del lifestyle del Brand attraverso le sue nuove collezioni indoor e outdoor, scegliendo una location d’eccezione e la firma di un fotografo di grido. Il progetto della campagna è stato curato da Studio FM, con la consulenza di Studio Salaris per lo styling.

Gli otto scatti di #PEDRALITALES sono firmati da Andrea Garuti, fotografo fiorentino noto per i suoi reportage sulle città metropolitane e per le sue collaborazioni con magazine italiani e internazionali.

Per raccontare questa storia è stata scelta una location d’eccezione. Si chiama Casa 3000, progettata dallo studio Rebelo de Andrade, ed è un edificio che, per forma e colore, svetta all’interno di un paesaggio selvaggio, una distesa a perdita d’occhio di querce di sughero e pini marittimi nella regione portoghese dell’Alentejo, ad Alcácer do Sal, poco distante dall’esclusiva zona di Comporta. La forma di questa casa è archetipica, caratterizzata da linee semplici e nette, simile al disegno di un bambino, di un colore rosso acceso, che risveglia quella vena onirica che nell’immaginario collettivo e romantico riporta alla mente l’immagine romanzata della casa rossa sul finire del bosco, quasi fosse uscita direttamente da una fiaba, o lo stereotipo della casa nella prateria riletto in chiave contemporanea.

Un’architettura dinamica e armoniosa dà vita a otto scene: quattro outdoor e quattro indoor, all’interno delle quali vengono presentate le ultime collezioni Pedrali. Queste immagini pongono in primo piano il prodotto, che si carica di forza espressiva anche attraverso l’interazione con l’ambiente circostante. Di impatto è il contrasto cromatico tra il rosso della casa e le nuance degli arredi presenti sulla scena, in grado di creare un dialogo costruttivo tra l’architettura e il design, che si fondono in maniera indissolubile.   

Dei quattro scatti outdoor, il primo ha come protagonista Soul Outdoor, la poltrona disegnata da Eugeni Quitllet capace di esprimere un’idea di creatività incontaminata e pura. Una struttura in tubo di alluminio curvato dalle forme classiche, ma dalle proporzioni importanti, cinge un ergonomico sedile realizzato con doghe in teak sagomate, quasi lo abbracciasse. Il tavolo Concrete di Pio e Tito Toso, con la base in cemento e la colonna in acciaio, completa lo scatto, permettendo all’osservatore di entrare in un contesto in cui vengono valorizzate le forme semplici ed essenziali.

Due scatti vedono protagonista la collezione Tribeca, firmata da CMP Design, reinterpretazione in chiave moderna delle classiche sedute da terrazza anni Sessanta realizzate in acciaio con intreccio. Un’icona rivisitata attraverso nuovi materiali: un solido telaio tubolare unito all’elasticità di un profilo in materiale plastico ordito verticalmente che si contraddistingue per la sua natura durevole, pulibile e colorata. La lavorazione manuale e la cura per il dettaglio conferiscono alla seduta morbidezza ed estremo comfort, oltre a reinterpretare la tradizione con sintesi e qualità d’avanguardia. La collezione è versatile, adatta a cconnotare contesti differenti: da un porticato esterno fino ad un giardino en plein air da cui si può godere comodamente dell’atmosfera romatica che sa regalare la casa rossa illuminata al crepuscolo.

Giravolta, la lampada wireless per outdoor di Basaglia Rota Nodari, completa questa ambientazione e caratterizza l’ultimo scatto outdoor, che inscena un dehors in cui potersi accomodare su Reva, la collezione dalle linee morbide e dalle dimensioni generose che, proprio nel nome, evoca atmosfere rilassanti e sognanti. Una sottile cornice perimetrale in estruso di alluminio è sorretta alle estremità da quattro gambe affusolate in pressofusione d’alluminio atte a rimarcarne il disegno pulito, mentre il comfort viene esaltato da morbidi cuscini che si poggiano alla struttura, sia per il divano, sia per la poltrona lounge.

Le forme del tavolo Buddy, armoniose ed amichevoli, si stagliano sulla parete rossa della casa, che diventa il trait d’union di tutte le scene.

Ad un rivestimento esterno vibrante corrisponde un interior caldo ed omogeneo, spazio eclettico e moderno attento ai dettagli. Grandi finestre permettono di essere accolti nella natura circostante incorniciando i panorami e inondando le stanze di luce naturale.

Il primo ambiente ritratto è uno spazio living all’interno del quale la luce naturale accarezza il profilo sinuoso della poltrona Jamaica, disegnata da CMP Design, ponendo in risalto il tubo d’acciaio che funge da schienale e che costituisce un elemento cromatico gentile, non invadente. Il calore del multistrato di frassino della scocca e delle gambe a spessore variabile trasmette quell’eleganza dai toni pacati propria di questa collezione modernista che, guardando con ironia alla tradizione, reinterpreta le forme storiche del passato. All’interno di questo spazio il tavolo Babila esprime quella convivialità propria degli arredi dell’azienda italiana.

La seconda ambientazione indoor ha come protagonista Remind, la poltrona di Eugeni Quitllet che riprende la memoria delle curve morbide e sinuose delle sedie in legno della seconda metà del XIX Secolo. Realizzata in polipropilene con seduta e schienale in texture traspirante, Remind esprime grande attenzione ai dettagli dal momento in cui ogni elemento è pensato per conferire comfort e avvolgenza, oltre che essere estremamente leggera. Contribuisce a delineare questo spazio in cui il ritmo appare come sospeso il tavolo Fluxo di Luca Casini, caratterizzato da una struttura restistente e da una connotazione decisa ma che conserva il suo tratto discreto ed elegante.

Gli altri due ritratti indoor del progetto #PEDRALITALES riguardano due prodotti che si stagliano in un ambiente che si connota grazie al ricorso di elementi cardine della campagna: l’energia del colore rosso, il calore rassicurante del legno e la matericità che permette ai prodotti di emergere per la loro componente qualitativa. 

La sedia Folk, di CMP Design, riflette questo desiderio di semplicità. Il carattere amichevole, il tepore del frassino, le dimensioni compatte, le linee morbide e umane sembrano trasmettere l’idea di sedia in un linguaggio universale. La struttura in frassino abbraccia un anello in pressofusione di alluminio che accoglie il sedile.

Vic, del designer francese Patrick Norguet, è una sedia avvolgente ed elegante nella sua semplicità. Elemento distintivo è  lo schienale che si solleva dal sedile rimanendo fissato solo alle estremità al fine di creare un’apertura che conferisce alla seduta una sensazione di leggerezza, oltre a facilitarne lo spostamento. Completano lo scatto il tavolo Inox che quest’anno festeggia lo speciale anniversario dei 20 anni dalla sua presentazione, e la lampada a sospensione Tamara di Basaglia Rota Nodari, in grado di unire sapientemente stile ed eleganza.

La campagna pubblicitaria #PEDRALITALES sarà diffusa su testate e portali di architettura, design, attualità e lifestyle in target e in sintonia con il Brand.

Scopri di più

Un gesto di solidarietà

11/03/2020

Un gesto di solidarietà per sostenere gli Ospedali di Bergamo e Brescia

La donazione di Pedrali per affrontare insieme l’emergenza Coronavirus

A fronte della situazione di emergenza sanitaria in corso, Pedrali ha deciso di contribuire alle attività di supporto avviate in questi ultimi giorni...

Un gesto di solidarietà per sostenere gli Ospedali di Bergamo e Brescia

La donazione di Pedrali per affrontare insieme l’emergenza Coronavirus

A fronte della situazione di emergenza sanitaria in corso, Pedrali ha deciso di contribuire alle attività di supporto avviate in questi ultimi giorni attraverso una donazione di 100.000 euro equamente suddivisa tra l’ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo e la raccolta fondi AiutiAMObrescia, promossa dalla Fondazione Comunità Bresciana con il Giornale di Brescia a supporto degli Ospedali Bresciani

L’azienda italiana, da sempre parte attiva di questo territorio, ha deciso attraverso questa donazione di fornire un contributo concreto a sostegno dei reparti di terapia intensiva, supportando coloro che eroicamente si trovano a fronteggiare in prima linea questa difficile situazione: medici, infermieri, volontari.

Scopri di più

Spring Feelings

27/02/2020

Spring Feelings

Le collezioni Pedrali disegnano gli spazi outdoor 2020

La primavera è alle porte e la voglia di stare all’aria aperta anima giardini e terrazze. I prodotti Pedrali rappresentano la soluzione ideale per godere del comfort e del benessere outdoor all’insegna del colore, dello stile e dell’eleganza...

Spring Feelings

Le collezioni Pedrali disegnano gli spazi outdoor 2020

La primavera è alle porte e la voglia di stare all’aria aperta anima giardini e terrazze. I prodotti Pedrali rappresentano la soluzione ideale per godere del comfort e del benessere outdoor all’insegna del colore, dello stile e dell’eleganza.

Enigma Suites a Santorini è una location dall’atmosfera magica e suggestiva che vanta una vista mozzafiato sul tramonto greco. Il bar di Plage la Mandala a Cannes è la scelta ideale per vivere momenti di convivialità con gli amici in uno spazio colorato in riva al mare. All’interno di queste due realtà d’eccezione si inseriscono le sedute della collezione Tribeca, disegnata da CMP Design, ormai riconosciuta per il suo carattere estivo e solare. Tribeca proietta ombre a corde tese sul pavé delle piazze e viene scelta anche per i dehor di bar e ristoranti cittadini, come Peck CityLife, nuova destinazione per l’happy hour milanese recentemente inaugurata in Piazza Tre Torri, baricentro del CityLife Shopping District. Per il Caffè del Colleoni, situato nel centro di Bergamo, oltre alla collezione Tribeca, sono stati scelti i tavoli Elliot, di Patrick Jouin.

Nel cuore del suggestivo centro storico di Gallipoli, sulla terrazza del Pascaraymondo Suite Palace si può sorseggiare un aperitivo ammirando il tramonto sui tetti della città comodamente seduti sulle poltrone Remind di Eugeni Quitllet. Remind è stata scelta anche per la meravigliosa terrazza del Petit Palace Suites di Santorini, uno dei 25 small luxury hotel in Europa, da cui godere di una vista infinita sulle acque azzurre del Mediterraneo.

In Soul Outdoor predominano la combinazione di materiali e tecnologie all’avanguardia che richiamano il mondo della nautica. Disegnata da Eugeni Quitllet, la versione in alluminio con sedile ergonomico in doghe di teak sagomate è una speciale evoluzione della versione originale in legno curvato. Il contrasto tra l’alluminio curvato e il teak garantisce una forte resa estetica e uno stile outdoor contemporaneo, grazie alla lucentezza del metallo o all’ampia gamma di colori in cui può essere verniciato, pur nel completo rispetto della forma e della sinuosità delle linee.

La collezione Reva disegnata da Patrick Jouin è stata scelta per ricreare un piacevole e rilassante angolo relax nello spazio esterno del ristorante Philiaz, sul lago di Caldaro a Bolzano. Una collezione versatile, trasversale e multifunzionale, che proprio nel nome evoca sensazioni rilassanti e sognanti tipiche della bella stagione, composta da un elegante divano a tre posti, una poltrona lounge e un lettino da sole.

Per illuminare le serate primaverili, non può infine mancare Giravolta, la lampada wireless ricaricabile dal design contemporaneo disegnata da Basaglia Rota Nodari. Comoda da trasportare, è caratterizzata da un diffusore girevole che permette di orientare la luce a 360°.

Scopri di più

“Tiziano e Caravaggio in Peterzano” all’Accademia Carrara

06/02/2020

“Tiziano e Caravaggio in Peterzano” all’Accademia Carrara

Gli arredi Pedrali scelti per la mostra dedicata al pittore Peterzano

La collezione di sedute imbottite Buddy, di Busetti Garuti Redaelli, è stata scelta per arredare la zona lounge dell’ultima sala della mostra “Tiziano e Caravaggio in Peterzano”...

“Tiziano e Caravaggio in Peterzano” all’Accademia Carrara

Gli arredi Pedrali scelti per la mostra dedicata al pittore Peterzano

La collezione di sedute imbottite Buddy, di Busetti Garuti Redaelli, è stata scelta per arredare la zona lounge dell’ultima sala della mostra “Tiziano e Caravaggio in Peterzano”, allestita negli spazi dell’Accademia Carrara, a cura di Simone Facchinetti, Francesco Frangi, Paolo Plebani e Maria Cristina Rodeschini.

La mostra, all’interno del palinsesto della nota pinacoteca bergamasca fino al 17 maggio, vede come protagonista Simone Peterzano, allievo di Tiziano a Venezia e maestro di Caravaggio a Milano, figura cruciale del panorama artistico del Rinascimento italiano. Il percorso espositivo, arricchito dai capolavori di Tiziano, Tintoretto, Veronese e Caravaggio, non solo indaga il talento di un pittore ad oggi poco noto ma pone, grazie a prestiti d’eccezione, nazionali e internazionali, l’attenzione verso un importante capitolo della pittura tra Cinquecento e Seicento.

Supportando “Tiziano e Caravaggio in Peterzano”, Pedrali prosegue il percorso volto al sostegno e alla valorizzazione di iniziative ed eventi promossi all’interno di realtà museali ed espositive di valore #Pedrali4art.

Scopri di più

Il Palazzo delle Meraviglie di Pedrali va in scena a Stoccolma

04/02/2020

Il Palazzo delle Meraviglie di Pedrali va in scena a Stoccolma

L’azienda italiana partecipa alla 70a edizione della Stockholm Furniture & Light Fair

Per l’unidicesimo anno Pedrali torna a Stoccolma dal 4 all’8 febbraio per l’edizione 2020 di Stockholm Furniture & Light Fair, il principale appuntamento dedicato al design del mobile e dell’illuminazione per il mercato scandinavo...

Il Palazzo delle Meraviglie di Pedrali va in scena a Stoccolma

L’azienda italiana partecipa alla 70a edizione della Stockholm Furniture & Light Fair

Per l’unidicesimo anno Pedrali torna a Stoccolma dal 4 all’8 febbraio per l’edizione 2020 di Stockholm Furniture & Light Fair, il principale appuntamento dedicato al design del mobile e dell’illuminazione per il mercato scandinavo.

Lo stand #PedraliPalaceofWonders, curato dallo studio milanese Calvi Brambilla, accoglie i visitatori nel padiglione A07:18 in un allestimento contemporaneo, dallo stile elegante e minimale, caratterizzato da ambienti reali il cui mood è determinato dai prodotti che si trovano al loro interno.

Gli ospiti vengono accolti in un'area lounge arredata con le sedute imbottite della collezione Buddy,  dove trova posto il divano Buddy a due post, di Busetti Garuti Redaelli nelle tonalità pastello, abbinate ai tavolini della medesima collezione, a contrasto con il pavimento color terracotta.

A lato della zona lounge si delinea uno spazio outdoor che vede protagonista la collezione Tribeca di CMP Design, la quale trae ispirazione dalle classiche sedute da terrazza degli anni Sessanta realizzate in metallo e intreccio. A completare la composizione, i tavoli Elliot di Patrick Jouin, dalle forme organiche ed eleganti.

Altra protagonista è Soul Outdoor, la versione in alluminio con sedile in doghe di teak sagomate dell’omonima versione presentata da Eugeni Quitllet nel 2018. Questo “must” per l’arredo outdoor riprende l’ispirazione e la sinuosità delle linee della versione in legno curvato, ma è realizzata in tubo di alluminio.

Sul lato opposto si animano le tre stanze del Palazzo delle Meraviglie, tutte caratterizzate da uno stacco della composizione che, interrompendo la narrazione, lascia spazio alla componente razionale e didascalica.

La collezione di sedute Folk, di CMP Design, è il focus del primo set che dà vita ad una pasticceria moderna e accogliente, dalle pareti verdi. Elemento chiave della seduta è l’anello in pressofusione di alluminio, leggero e resistente, che ne consente un facile disassemblaggio al fine del riciclo, nel rispetto dell’impegno “green” rivolto alla sostenibilità ambientale promosso dall’azienda. A completare il set i tavoli Stylus e le lampade wireless Giravolta di Basaglia Rota Nodari.

La seconda stanza dà vita ad un ristorante che, nello stile, richiama i più rappresentativi del panorama internazionale. Protagonista della composizione è Héra, la poltrona disegnata da Patrick Jouin. A cento anni dall’avvio dei fatidici “Roaring Twenties” le lampade a sospensione Tamara di Basaglia Rota Nodari rendono omaggio alla pittrice modernista Tamara de Lempicka e si ispirano alla forma dei fari delle auto di quegli anni. Completano il set i tavoli Inox, che quest’anno festeggiano uno speciale anniversario: 20 anni dalla loro presentazione, che risale al 2000.

La flessibilità dei moderni co-working spaces viene infine rappresentata all’interno dell’ultima ambientazione. In primo piano Temps, la poltrona operativa multitasking di Jorge Pensi. All’interno della scena trovano spazio anche Arki-Table adjustable, con altezza del ripiano regolabile al fine di garantire il massimo comfort durante l’attività lavorativa e il moderno sistema contenitore su ruote Boxie, di Claudio Dondoli Marco Pocci, leggero e funzionale.

La zona centrale dello stand è delineata dalla collezione di sedute Jazz, tra cui la nuova sedia, in abbinamento ai tavoli Fluxo di Luca Casini. In questa zona trovano spazio anche i tavoli Lunar di Pio e Tito Toso e le sedute Jamaica di CMP Design.

Scopri di più

SOUL SOFT - Novità M&O 2020

22/01/2020

SOUL SOFT - Novità M&O 2020

Linee sinuose e sottili caratterizzano una struttura in massello di frassino resa ancora più accogliente grazie al sedile ergonomico in policarbonato imbottito e rivestito in pelle o tessuto...

SOUL SOFT - Novità M&O 2020

Linee sinuose e sottili caratterizzano una struttura in massello di frassino resa ancora più accogliente grazie al sedile ergonomico in policarbonato imbottito e rivestito in pelle o tessuto. Soul Soft, la nuova versione speciale della poltrona disegnata da Eugeni Quitllet e presentata per la prima volta a Maison&Objet, diventa espressione di quanto la convivialità del quotidiano possa diventare chic.

La nuova seduta riprende gli elementi caratteristici della collezione presentata in occasione del Salone del Mobile 2018, sottolineandone ed esaltandone con delicatezza l’idea di comfort e accoglienza.

Scopri tutti i nuovi prodotti Pedrali

 

Scopri di più

“Donne nell’Arte” a Palazzo Martinengo

20/01/2020

“Donne nell’Arte” a Palazzo Martinengo

Pedrali sostiene la mostra dedicata all’universo femminile

In occasione della sua sesta edizione, Pedrali sostiene la nuova mostra di Palazzo Martinengo a Brescia curata da Davide Dotti dal titolo “DONNE NELL’ARTE da Tiziano a Boldini”...

“Donne nell’Arte” a Palazzo Martinengo

Pedrali sostiene la mostra dedicata all’universo femminile

In occasione della sua sesta edizione, Pedrali sostiene la nuova mostra di Palazzo Martinengo a Brescia curata da Davide Dotti dal titolo “DONNE NELL’ARTE da Tiziano a Boldini”.

La mostra, all’interno del palinsesto del noto museo bresciano fino al 7 giugno, racconta come la donna abbia da sempre avuto un ruolo centrale nella storia dell’arte italiana, dagli inizi del Rinascimento fino alla Belle Époque. Il percorso espositivo presenta oltre 90 capolavori di artisti quali Raffaello, Tiziano, Caravaggio, Tiepolo, De Nittis, Zandomeneghi e Boldini che, con le loro opere, hanno saputo rappresentare la personalità, la raffinatezza, il carattere, la sensualità e le più sottili sfumature dell'emisfero femminile, ponendo particolare attenzione alla moda, alle acconciature e agli accessori tipici di ogni epoca e contesto geografico.

Alcuni prodotti della collezione Pedrali arredano il percorso espositivo. Le sedie Blitz, le poltrone Babila, i tavoli Arki-Table, le panche e i tavoli Ikon, grazie alla loro versatilità, si adattano perfettamente agli ambienti espositivi. I pouf Wow, i portaombrelli Brik e i vasi Kado sono la soluzione ideale per accogliere i visitatori all’interno dello spazio museale.

Supportando “Donne nell’Arte”, Pedrali prosegue il percorso volto al sostegno e alla valorizzazione di iniziative ed eventi promossi all’interno di realtà museali ed espositive di valore #Pedrali4art

http://amicimartinengo.it/

Scopri di più

Il Palazzo delle Meraviglie Pedrali a Maison & Objet 2020

17/01/2020

Il Palazzo delle Meraviglie Pedrali a Maison & Objet 2020

Per il decimo anno, le collezioni dell’azienda italiana vanno in scena a Parigi

Pedrali torna a Parigi per la 25esima edizione di Maison & Objet, l’appuntamento internazionale per i professionisti dell’home decor e dell’interior design, in scena dal 17 al 21 gennaio...

Il Palazzo delle Meraviglie Pedrali a Maison & Objet 2020

Per il decimo anno, le collezioni dell’azienda italiana vanno in scena a Parigi

Pedrali torna a Parigi per la 25esima edizione di Maison & Objet, l’appuntamento internazionale per i professionisti dell’home decor e dell’interior design, in scena dal 17 al 21 gennaio.

Lo stand #PedraliPalaceofWonders, curato dallo studio milanese Calvi Brambilla, accoglie i visitatori nel padiglione 6 (Stand J2-K1) di Today Signature, la sezione dedicata all’interior design che combina originalità e innovazione.

Lo spazio espositivo, su un’area di oltre 160 mq, è un volume unico di stampo fortemente architettonico, caratterizzato da tagli longitudinali con angoli di 45 gradi, che creano una continuità visiva tra esterno ed interno, permettendo al visitatore che percorre i corridoi di fare capolino e avventurarsi alla scoperta di questo “Palazzo delle Meraviglie”.

All’ingresso gli ospiti vengono accolti in un'area lounge arredata con le sedute imbottite della collezione Buddy di Busetti Garuti Redaelli nelle tonalità pastello, abbinate ai tavolini della medesima collezione, il tutto a contrasto con il pavimento color terracotta.

Presentata in anteprima assoluta a Maison & Objet è Soul Soft, la nuova versione speciale della poltrona con struttura in massello di frassino e sedile in policarbonato disegnata da Eugeni Quitllet nel 2018. Soul Soft si caratterizza per il sedile imbottito e rivestito in vera pelle. La nuova seduta riprende i profili della collezione, già ampliata con la versione outdoor nel 2019.

La prima stanza dà vita ad un ristorante che, nello stile, richiama i più rappresentativi del panorama internazionale. Protagonista della composizione è Héra, la poltrona disegnata da Patrick Jouin che concretizza il concetto di leggerezza unendolo a quello di comfort e avvolgenza. A cento anni dall’avvio dei fatidici “Roaring Twenties”, sono protagoniste sulla scena con Héra le lampade a sospensione Tamara di Basaglia Rota Nodari, che rendono omaggio alla pittrice modernista Tamara de Lempicka e si ispirano alla forma dei fari delle auto di quegli anni. Completano il set i tavoli Inox, che quest’anno festeggiano uno speciale anniversario: 20 anni dalla loro presentazione, che risale al 2000.

Nella seconda stanza viene inscenato un ristorante urbano. L’architettura sviluppatasi su due livelli è semplice e, attraverso la scelta di elementi quali il pavimento e la boiserie, richiama il contesto che ha ispirato la sua protagonista: la collezione Jamaica di CMP Design.

La collezione di sedute Jazz, tra cui la nuova sedia, diventa la chiave di lettura dell’ultimo set: una pasticceria moderna e accogliente, dalle pareti verdi il cui gusto bon-ton è suggerito dall’accostamento con il colore rosa. A completare l’arredo i tavoli Stylus e le lampade wireless Giravolta di Basaglia Rota Nodari.

All’interno dello stand, piante rigogliose alle pareti caratterizzano una zona outdoor in cui sono protagoniste Remind, l’innovativa poltroncina in polipropilene disegnata da Eugeni Quitllet, e Tribeca di CMP Design. Tribeca è tra i prodotti selezionati quest’anno per l’ADI Design Index 2019 e concorre per il Compasso d’Oro 2020. I tavoli Elliot, di Patrick Jouin, completano la composizione. A lato della zona outdoor, ci si può accomodare sulle Folk di CMP Design.

Gli arredi Pedrali sono inoltre stati scelti per due importanti spazi all’interno della centrale Area Press, situata nel padiglione 6. Nella zona lounge è presente la collezione di confortevoli sedute e di tavoli Buddy di Busetti Garuti Redaelli, abbinata alle lampade Giravolta di Basaglia Rota Nodari. La zona ristorante è invece arredata con le poltrone Remind, disegnate da Eugeni Quitllet, e con i tavoli Ikon di Pio e Tito Toso.

Scopri di più

Piccoli gesti per condividere la magia delle feste

19/12/2019

Piccoli gesti per condividere la magia delle feste

I nostri migliori auguri per un Natale felice e un Nuovo Anno ricco di gioia e serenità. Anche quest’anno abbiamo deciso di supportare alcune realtà sociali che ci stanno particolarmente a cuore. É un piacere poterlo condividere con voi...

Piccoli gesti per condividere la magia delle feste

I nostri migliori auguri per un Natale felice e un Nuovo Anno ricco di gioia e serenità. Anche quest’anno abbiamo deciso di supportare alcune realtà sociali che ci stanno particolarmente a cuore. É un piacere poterlo condividere con voi.

conGiulia

conGiulia Onlus è un’associazione che opera nel reparto di Oncoematologia dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per dare supporto ai bambini e ragazzi affetti da patologie tumorali. Pedrali sostiene il progetto “Quasi a casa” volto a consolidare e rafforzare un ponte irrinunciabile tra l’ospedale e la vita di tutti i giorni, garantendo tutte le cure necessarie a domicilio per far sì che i piccoli pazienti possano tornare a vivere poco alla volta la propria normalità in famiglia. 

Progetto Eméra

Il progetto Eméra, attivo a Brescia e provincia, fornisce supporto ai minori che vivono una situazione familiare di disagio educativo. Pedrali sostiene questo progetto e, in particolare, i percorsi “Io gioco con gli altri” e “ArteTerapia” che, grazie al supporto di educatori e psicoterapeuti, cercano di migliorare la capacità relazionale e arricchire l’orizzonte culturale e sociale di questi ragazzi e delle loro famiglie.

Fondazione Nadia Valsecchi

La Fondazione Nadia Valsecchi Onlus sostiene e finanzia la ricerca scientifica per la cura e la prevenzione del cancro del pancreas. Pedrali sostiene la Fondazione che ha l’obiettivo di far luce su una malattia ancora poco conosciuta aiutando gli enti ospedalieri nell’assistenza dei malati e informando pazienti e familiari sugli sviluppi della ricerca.

Comunità Shalom

Nata nel 1986 a Palazzolo sull’Oglio al fine di aiutare e supportare i giovani nella difficile lotta alla tossicodipendenza, la Comunità Shalom oggi accoglie oltre 300 donne, uomini e bambini che vivono situazioni di difficoltà. L’obiettivo è quello di offrire opportunità concrete di studio e lavoro per il recupero e il reinserimento sociale. Da oltre 30 anni Pedrali supporta la Comunità.

LoveDesign

Pedrali manifesta il proprio impegno a favore della ricerca oncologica partecipando a Love Design, l’appuntamento con il design organizzato dal Comitato Lombardia AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) in collaborazione con ADI (Associazione per il Disegno Industriale). L’iniziativa rappresenta un aiuto concreto dei migliori marchi del design per la raccolta di fondi.

1 Caffè Onlus

1 Caffè Onlus è un’organizzazione senza scopo di lucro, che supporta progetti di assistenza a situazioni critiche in Italia e all’estero offrendo aiuto a piccole associazioni no-profit che operano sul territorio. Pedrali ha arredato il Campo Base di Montichiari, punto di appoggio per le avventure delle piccole realtà di solidarietà che operano sul territorio.  

Scopri di più

Un Natale che conquista

06/12/2019

Un Natale che conquista

Gli arredi Pedrali che ameremo tutto l’inverno

Ci siamo: manca poco all'arrivo del Natale, la festa più amata e attesa dell'anno. È il momento di creare l’atmosfera per questo periodo capace di rendere tutto un po’ magico...

Un Natale che conquista

Gli arredi Pedrali che ameremo tutto l’inverno

Ci siamo: manca poco all'arrivo del Natale, la festa più amata e attesa dell'anno. È il momento di creare l’atmosfera per questo periodo capace di rendere tutto un po’ magico.

Pedrali propone tre ambientazioni domestiche evocative, pronte a far vivere attimi indimenticabili che, grazie al loro stile sobrio, caldo ed elegante, ameremo durante queste feste ma vorremmo ci accompagnassero per tutto l’inverno.

Un salone ampio, dalle pareti verde bosco caratterizzate da due grandi vetrate, ospita un momento conviviale allargato con al centro un tavolo Babila imbandito a festa abbinato alle poltrone in massello di frassino Nym. I toni scuri degli arredi vengono illuminati dalle lampade a sospensione Tamara nella finitura rame satinato, che contribuisce a scaldare l’atmosfera.

Un salotto contemporaneo in cui il protagonista è Buddy Sofa, un divano a tre posti dall’imbottitura generosa in cui rilassarsi per una chiacchiera tra amici. La scena è completata da un pouf e dai tavolini della stessa collezione, da una seduta Gliss Swing imbottita che dona una piacevole coccola cadenzando il ritmo dei giorni di riposo delle prossime feste e dalla luce di Giravolta, la lampada wireless ispirata alle lanterne di un tempo.

La convivialità è sempre il tema cardine delle feste di fine anno. Per questo motivo nell’ultimo set le pareti bordeaux, impreziosite da alti tendaggi in delicato velluto rosa, fanno da sfondo ad un tavolo Inox tondo abbinato ad avvolgenti poltroncine imbottite Jazz. A completare l’arredo, i tavolini della collezione Buddy.

Scopri di più