PEDRALI - The Italian Essence

News

Prodotti
Fiere ed Eventi
Corporate

Pedrali prosegue la collaborazione con Bergamo Film Meeting

17/03/2017

Pedrali sosterrà anche nel 2017 Bergamo Film Meeting, il festival cinematografico giunto alla 35esima edizione, che si terrà dall’11 al 19 marzo...

Pedrali sosterrà anche nel 2017 Bergamo Film Meeting, il festival cinematografico giunto alla 35esima edizione, che si terrà dall’11 al 19 marzo.

I prodotti Pedrali contribuiranno a creare la cornice di questo importante evento culturale, organizzato nella città di Bergamo, arredando i luoghi nevralgici della manifestazione in Piazza Libertà: tra questi il Meeting Point, un’area d’incontro, di dibattito e relax, e l'Info Point, spazio interno all'Auditorium dove sarà collocata la biglietteria.

Dai banconi componibili Iceberg alle sedute e pouf Pasha, dai pouf Wow agli sgabelli Rubik, tutti prodotti disegnati da Claudio Dondoli e Marco Pocci; dal tavolo Bold alla poltrona lounge e al divanetto Plus Air di Alessandro Busana, fino alle lampade Happy Apple e Time Out di Alberto Basaglia e Natalia Rota Nodari.

Per nove giorni, con oltre 140 film, tra corti e lungometraggi, Bergamo Film Meeting sarà dunque il crocevia del cinema internazionale, proponendo ospiti, incontri, eventi speciali, mostre, workshop, masterclass, laboratori e percorsi di visione per le scuole e i giovanissimi. La retrospettiva di questa edizione sarà dedicata a Miloš Forman, uno dei più importanti maestri del cinema contemporaneo, accompagnata dalla mostra “I costumi da Oscar di Theodor Pištěk – La ribellione e lo sfarzo nei film di Miloš Forman” allestita presso il Teatro Donizetti.

Scopri di più

Odo Fioravanti a Bruxelles per l'Italian Design Day

02/03/2017

Giovedì 2 marzo si terrà la prima edizione dell’Italian International Design Day, iniziativa promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per celebrare l'eccellenza del design italiano in tutto il mondo.

L’evento, che si svolgerà in contemporanea in 100 diverse capitali di tutto il mondo, ha visto il coinvolgimento del mondo delle imprese, attraverso Confindustria, per promuovere a livello internazionale il design italiano, punto di incontro fra l’artigianato tradizionale, il patrimonio artistico e la capacità di sperimentazione e di innovazione del nostro Paese...

Giovedì 2 marzo si terrà la prima edizione dell’Italian International Design Day, iniziativa promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per celebrare l'eccellenza del design italiano in tutto il mondo.

L’evento, che si svolgerà in contemporanea in 100 diverse capitali di tutto il mondo, ha visto il coinvolgimento del mondo delle imprese, attraverso Confindustria, per promuovere a livello internazionale il design italiano, punto di incontro fra l’artigianato tradizionale, il patrimonio artistico e la capacità di sperimentazione e di innovazione del nostro Paese.

Protagonista dell’incontro organizzato a Bruxelles, all’Istituto Italiano di Cultura di Rue de Livourne, sarà il designer Odoardo Fioravanti, che verrà affiancato dalla giornalista Giovanna Massoni, direttrice artistica della triennale Reciprocity Design Liège.

Tra i prodotti disegnati dallo stesso Fioravanti per Pedrali rientrano le sedute Babila, Dome e Frida (quest’ultima premiata nel 2011 con il Compasso d’Oro ADI), che saranno esposte per l’occasione all’Istituto Italiano di Cultura.

2 marzo 2017 – 0re 19
Istituto Italiano di Cultura
Rue de Livourne 38
1000 Bruxelles 

Scopri di più

ore– Ducasse au château de Versailles, eleganza regale

07/02/2017

ore - Ducasse au château de Versailles è la perfetta espressione della cucina contemporanea francese, deliziosa, comprensibile e ispirata dalla storia. Per questo nuovo café contemporaneo situato al primo piano del Padiglione Dufour, Alain Ducasse ha scelto le poltrone Ester disegnate da Patrick Jouin.

Pedrali continua a coltivare il rapporto con lo stile francese in realtà di assoluto prestigio, come il ristorante “Le Jules Verne” al secondo piano della Tour Eiffel o, a Londra, al ristorante “Alain Ducasse at the Dorchester”, in Myfair, arredati a loro volta con le poltrone Ester.

ore - Ducasse au château de Versailles è la perfetta espressione della cucina contemporanea francese, deliziosa, comprensibile e ispirata dalla storia. Per questo nuovo café contemporaneo situato al primo piano del Padiglione Dufour, Alain Ducasse ha scelto le poltrone Ester disegnate da Patrick Jouin.

Pedrali continua a coltivare il rapporto con lo stile francese in realtà di assoluto prestigio, come il ristorante “Le Jules Verne” al secondo piano della Tour Eiffel o, a Londra, al ristorante “Alain Ducasse at the Dorchester”, in Mayfair, arredati a loro volta con le poltrone Ester.

Un ambiente eccezionale che consente una vista senza eguali dell’antica e grandiosa residenza reale alle porte di Parigi. In un contesto tanto affascinante e seducente le poltrone Ester contribuiscono a rendere ancor più accoglienti gli spazi interni del ristorante, grazie ad un mix di eleganza, ergonomia e funzionalità.

L’attenzione per il dettaglio che caratterizza questo tipo di monolìto di pelle, scelto per l’occasione in 4 tonalità di colori caldi e completato dalla raffinata gamba in pressofusione d’alluminio, rispecchia infatti quella del ristorante stesso, dove gli ospiti possono scoprire le proporzioni perfette delle sale del XVII secolo, ornate da camini, specchi e lampadari.

photo © Pierre Monetta

Scopri di più

Vivace versatilità: Pedrali alla Stockholm Furniture and Light Fair 2017

03/02/2017

Pedrali è stata a Stoccolma per “Stockholm Furniture and Light Fair 2017“, il più importante appuntamento del mobile e dell’illuminazione di design per il mercato scandinavo, tenutosi dal 7 all’11 febbraio...

Pedrali è stata a Stoccolma per “Stockholm Furniture and Light Fair 2017“, il più importante appuntamento del mobile e dell’illuminazione di design per il mercato scandinavo, tenutosi dal 7 all’11 febbraio.

Per l’ottavo anno consecutivo l’azienda, che ha fatto del Made in Italy la propria essenza, ha partecipato alla fiera svedese, che detta le nuove tendenze nel Nord Europa. Lo spazio espositivo (Padiglione A, Stand A11:18) ha valorizzato, attraverso una serie di ambientazioni che spaziavano dalle tonalità più vivaci e coinvolgenti a quelle più scure e raffinate, soluzioni d’arredo concepite per soddisfare i criteri di flessibilità e funzionalità degli spazi lounge, restaurant e home-office.

I prodotti della collezione, adagiati su tappeti colorati che delimitano idealmente le diverse zone, sono diventati così emblemi e parti integranti del confine sempre più labile tra spazi pubblici e privati, ormai strettamente legati tra di loro: flessibilità, ricerca di nuovi equilibri tra attività lavorative e ricreative, rinnovato desiderio di comunità e scambio rappresentano le nuove parole d’ordine del trend in atto.


Padiglione A, Stand A11:18

Scopri di più

Anime e Volti della pittura italiana dell’Ottocento

01/02/2017

Anche quest’anno Pedrali sostiene la mostra curata da Davide Dotti dal titolo “Da Hayez a Boldini. Anime e Volti della pittura italiana dell’Ottocento“, che apre l’anno delle esposizioni di Palazzo Martinengo a Brescia.
 
La mostra, che rimarrà aperta fino all’11 giugno 2017, intende raccontare – attraverso la selezione di oltre cento opere di Canova, Hayez, Fattori, Lega, Signorini, Inganni, Segantini, Morbelli, De Nittis, Zandomeneghi, Boldini e altri ancora – la straordinaria stagione artistica che l’Italia visse nel corso del XIX secolo, presentando le correnti e movimenti pittorici che fiorirono, rendendo il panorama artistico nazionale uno dei più frizzanti e dinamici a livello europeo...

Anche quest’anno Pedrali sostiene la mostra curata da Davide Dotti dal titolo “Da Hayez a Boldini. Anime e Volti della pittura italiana dell’Ottocento“, che apre l’anno delle esposizioni di Palazzo Martinengo a Brescia.
 
La mostra, che rimarrà aperta fino all’11 giugno 2017, intende raccontare – attraverso la selezione di oltre cento opere di Canova, Hayez, Fattori, Lega, Signorini, Inganni, Segantini, Morbelli, De Nittis, Zandomeneghi, Boldini e altri ancora – la straordinaria stagione artistica che l’Italia visse nel corso del XIX secolo, presentando le correnti e movimenti pittorici che fiorirono, rendendo il panorama artistico nazionale uno dei più frizzanti e dinamici a livello europeo.
Il percorso espositivo si apre con Amore e Psiche stanti, capolavoro di Antonio Canova: si tratta della copia in gesso, elaborato preparatorio per la scultura marmorea esposta al museo dell'Ermitage di San Pietroburgo, in cui è possibile ammirare i dettagli e l'accuratezza delle soluzioni, tra cui le fattezze della farfalla tenuta in mano dai protagonisti, simbolo di passione e purezza.
 
Alcuni prodotti della collezione Pedrali, tra cui le sedie Blitz, le poltrone Babila, i tavoli Fabbrico e Arki-Table, gli sgabelli Volt, le panche e i tavoli Ikon, i pouf Wow, i portaombrelli Brik e i vasi Kado arredano il percorso espositivo.
 
Palazzo Martinengo
Via dei Musei, 30 – Brescia
www.amicimartinengo.it

Scopri di più

IMM 2017: colore che sa ispirare

24/01/2017

Pedrali ha stupito il pubblico a IMM Cologne, la prima fiera dell’anno dedicata all’interior design, con un allestimento caratterizzato da scenografie originali dalle tonalità vivaci e coinvolgenti, situato all’interno di Pure Editions, la sezione dedicata ai marchi premium del design internazionale.

Lo spazio espositivo, curato dallo studio Calvi Brambilla di Milano, era composto da una zona centrale caratterizzata da toni scuri sulla quale si affacciano cinque nicchie dai colori accesi, le cui ambientazioni interpretano gli spazi più intimi e accoglienti della casa, sia indoor che outdoor. Grazie alla versatilità della collezione anche un angolo o uno spazio interno possono trasformarsi agevolmente in una postazione di lavoro elegante e funzionale, così come creare un dehor cittadino o una zona conviviale nel giardino di casa...

Pedrali ha stupito il pubblico a IMM Cologne, la prima fiera dell’anno dedicata all’interior design, con un allestimento caratterizzato da scenografie originali dalle tonalità vivaci e coinvolgenti, situato all’interno di Pure Editions, la sezione dedicata ai marchi premium del design internazionale.

Lo spazio espositivo, curato dallo studio Calvi Brambilla di Milano, era composto da una zona centrale caratterizzata da toni scuri sulla quale si affacciano cinque nicchie dai colori accesi, le cui ambientazioni interpretano gli spazi più intimi e accoglienti della casa, sia indoor che outdoor. Grazie alla versatilità della collezione anche un angolo o uno spazio interno possono trasformarsi agevolmente in una postazione di lavoro elegante e funzionale, così come creare un dehor cittadino o una zona conviviale nel giardino di casa.

Le sedute Dome e Nolita alleviano l’oscurità notturna illuminate dalla lampada Happy Apple, che si staglia in cielo come una luna piena, ricreando una situazione rilassante a contatto con la natura.

Le poltrone Intrigo e il tavolo Concrete rievocano un’atmosfera cittadina all’aria aperta: una veloce pausa caffè con amici per poi tornare in ufficio su due ruote.

I toni scuri della poltroncina imbottita Vic, nella nuova versione con le gambe in metallo e abbinata al tavolo Arki-Table, creano un’atmosfera avvolgente ed elegante.

Le sedute imbottite e modulari Modus 2.0 contribuiscono a creare angoli intimi e riservati per trascorrere un momento conviviale con un alto livello di comfort.  La seduta e lo schienale sono imbottiti in schiumato poliuretanico ignifugo e possono essere rivestiti in finta pelle o tessuto con finitura liscia, a cuciture orizzontali, con bottoni o capitonné. E’ disponibile come accessorio una mensola in laminato, applicabile al lato posteriore.

 

photo © nava-rapacchietta

Scopri di più

Dome premiata con il "Wallpaper* Design Awards 2017"

23/01/2017

La collezione Dome di Pedrali, disegnata da Odo Fioravanti, è stata selezionata per il “Wallpaper* Design Awards 2017” ed è vincitrice nella categoria “Best Piercings”.

La giuria del premio promosso da Wallpaper*, importante testata internazionale dedicata al design, all’architettura e all’interior, ha particolarmente apprezzato il design della versione traforata della collezione di sedute, caratterizzata da una texture che ricorda le lamiere industriali.

La collezione Dome di Pedrali, disegnata da Odo Fioravanti, è stata selezionata per il “Wallpaper* Design Awards 2017” ed è vincitrice nella categoria “Best Piercings”.

La giuria del premio promosso da Wallpaper*, importante testata internazionale dedicata al design, all’architettura e all’interior, ha particolarmente apprezzato il design della versione traforata della collezione di sedute, caratterizzata da una texture che ricorda le lamiere industriali.

Dome evoca la gloriosa tradizione delle sedie da bistrot con silhouette arcuate e le generose forme delle cupole dei monumenti che impreziosiscono molte città nel mondo. I dettagli del polipropilene richiamano gli incastri del legno, disegnando una seduta disponibile con o senza braccioli.

“Wallpaper* Design Awards” è un premio annuale assegnato dalla rivista inglese Wallpaper* a persone, luoghi, prodotti e idee particolarmente innovativi e destinati a fare tendenza.

Scopri di più

Spazi ed emozioni da condividere: Pedrali a Sigep 2017

21/01/2017

Condividere un’emozione, un momento di relax, il piacere di gustare un caffè o un gelato nel più ampio comfort possibile. Pedrali torna a Rimini per la trentottesima edizione di Sigep, la manifestazione più importante al mondo nel settore della gelateria e del dolciario artigianali, oltre che del coffee & bakery.

Condividere un’emozione, un momento di relax, il piacere di gustare un caffè o un gelato nel più ampio comfort possibile. Pedrali torna a Rimini per la trentottesima edizione di Sigep, la manifestazione più importante al mondo nel settore della gelateria e del dolciario artigianali, oltre che del coffee & bakery.

Un’edizione, quella di quest’anno, sempre più orientata al mondo Horeca: l’azienda italiana che ha fatto del Made in Italy la propria essenza ha messo in mostra all’interno dello spazio espositivo (Padiglione A3, Stand 001) sedie, sgabelli, tavoli e complementi d’arredo per indoor e outdoor, funzionali e dalle forme originali, in materiale plastico, metallo, legno e imbottito. A dominare la scena sono state soluzioni d’arredo ideali per condividere momenti conviviali e rilassanti all’aria aperta, ma in grado di regalare un tocco di bellezza anche agli ambienti indoor.

Padiglione A3, Stand 001

Scopri di più

Pedrali, concretezza e versatilità a IMM 2017

16/01/2017

Dal 16 al 22 gennaio si terrà a Colonia IMM 2017, la prima fiera internazionale dell’anno dedicata all’arredamento. Lo stand Pedrali, curato dallo studio milanese Calvi Brambilla, si troverà all’interno di Pure Editions (Padiglione 2.2 Stand H-006), la sezione dedicata ai marchi premium del design internazionale.

Dal 16 al 22 gennaio si terrà a Colonia IMM 2017, la prima fiera internazionale dell’anno dedicata all’arredamento. Lo stand Pedrali, curato dallo studio milanese Calvi Brambilla, si troverà all’interno di Pure Editions (Padiglione 2.2 Stand H-006), la sezione dedicata ai marchi premium del design internazionale.

Lo spazio espositivo è composto da cinque nicchie, le cui ambientazioni riprendono gli spazi più intimi e accoglienti della casa, sia indoor che outdoor, senza dimenticare la zona centrale caratterizzata da toni scuri.

Gli spazi domestici sono sempre più luoghi che accolgono e donano calore, da personalizzare e da plasmare in base al proprio stile: le soluzioni d’arredo di design di Pedrali sono in grado di prendersi cura delle persone che vivono e si muovono negli ambienti della casa, rendendo quest’ultimi ancora più speciali. E grazie alla versatilità dei prodotti della collezione anche un angolo o uno spazio della casa possono agevolmente trasformarsi in una postazione di lavoro elegante e funzionale, così come uno spazio esterno da utilizzare per gran parte dell’anno.

Padiglione 2.2 - Stand H-006

Scopri di più

Industrial Symphony, il nuovo showroom Pedrali

17/11/2016

Industrial Symphony”: il nome del nuovo showroom Pedrali racconta una realtà industriale armoniosamente in movimento attraverso la simbiosi tra tradizione e innovazione, eccellenza ingegneristica e genio creativo. Curato dallo Studio Calvi Brambilla di Milano, lo spazio espositivo è allestito all’interno della sede di Mornico al Serio dove l’azienda produce elementi d’arredo dal design contemporaneo per gli spazi pubblici, l'ufficio e la casa...

Industrial Symphony”: il nome del nuovo showroom Pedrali racconta una realtà industriale armoniosamente in movimento attraverso la simbiosi tra tradizione e innovazione, eccellenza ingegneristica e genio creativo. Curato dallo Studio Calvi Brambilla di Milano, lo spazio espositivo è allestito all’interno della sede di Mornico al Serio dove l’azienda produce elementi d’arredo dal design contemporaneo per gli spazi pubblici, l'ufficio e la casa.

“Una vera industria, dotata di impianti di produzione modernissimi e in grado di produrre un numero impressionante di pezzi ogni giorno, mantenendo un controllo costante della qualità: questa è l’impressione che abbiamo avuto di Pedrali fin dal primo giorno” - hanno sottolineato gli architetti Fabio Calvi e Paolo Brambilla. “Abbiamo quindi voluto che lo showroom, oltre ad esaltare la bellezza dei prodotti, trasmettesse chiaramente il concetto che Pedrali non è soltanto un marchio, ma una solida realtà industriale basata sull’efficienza organizzativa”.

Il progetto è ispirato ai movimenti, ai ritmi e alle variazioni della fabbrica moderna, una sinfonia industriale le cui note sono rappresentate da collezioni in materiale plastico, metallo, legno ed imbottito, esclusivamente Made in Italy.

La cura dei dettagli e le peculiarità che caratterizzano ciascun prodotto vengono valorizzate attraverso grandi elementi espositivi mobili di diverse tipologie, che richiamano il generico carrello industriale, silenzioso e utile oggetto di design anonimo. Questi moduli, le cui ruote e maniglie rosso fuoco diventano segni grafici inconfondibili e caratterizzanti, danno vita ad una fusione armonica tra estetica e praticità. Possono, infatti, essere spostati facilmente per configurare lo spazio dello showroom in maniera funzionale e sempre originale, e sono alternati da singole ambientazioni che richiamano il mondo del contract: da un bistrot contemporaneo a una zona lounge di un hotel, da una pasticceria raffinata a una sala riunioni.

Come background delle nuove sale espositive, due pareti di 18 metri ciascuna, di cui una completamente rivestita di specchi,  scompaiono scorrendo velocemente per lasciare spazio alla visione ancora più completa di tutta la gamma di prodotti Pedrali.

Nella nuova area espositiva è stato inoltre arricchito lo spazio riservato al Compasso d’Oro, prestigioso riconoscimento ottenuto dall’azienda per la sedia Frida.

Scopri di più